MSiA2.1 (S)


Anno accademico: 2019–2020
SSD: L-OR/12
Corso: Mediazione linguistica – Lingua araba
Insegnamento: Mediazione scritta IN arabo 2.1 (MSiA2.1) S
CFU: 2,25
Docente: Lilia Gadri (lilia.gadri.vi@fusp.it) 


Descrizione

Prendendo come punto di partenza il livello linguistico raggiunto dai discenti nel corso precedente di lingua (Lingua araba 2) e lavorando in stretto contatto e stretta collaborazione con il corso di Lingua Araba 3, il presente corso mira a consolidare e portare avanti la conoscenza formale della lingua araba contemporanea attraverso la traduzione dalla lingua italiana verso la lingua araba. Il processo traduttivo offrirà lo spunto per una analisi più approfondita della lingua araba contemporanea e per l’acquisizione lessicale e contestuale riguardo a situazioni e aspetti tipici della vita quotidiana (notizie politiche, il cibo, lo sport, la scuola e l’università, il contesto culturale in vari paesi del mondo arabo…). Si inizierà con testi strettamente controllati di qualche frase, per poi passare a testi sempre più lunghi, complessi, e articolati dal punto di vista morfosintattico e grammaticale, fino a raggiungere testi di un massimo di circa 500 parole.

Obiettivi

  • Consolidare le conoscenze morfosintattiche e grammaticali già acquisite nel corso di lingua dell’anno accademico precedente;
  • Lavorare in stretta collaborazione con l’attuale corso di Lingua Araba 3 per mettere a fuoco i nuovi elementi linguistici in corso di apprendimento;
  • Costruire delle conoscenze extra-testuali riguardanti la vita quotidiana del mondo arabofono contemporaneo;
  • Aumentare e arricchire il lessico di base del discente;
  • Produrre un testo largamente accettabile in lingua araba partendo da un testo lessicalmente e grammaticalmente controllato in italiano.

Modalità di valutazione

Prova in itinere e prova a fine modulo. Le prove hanno entrambe durata di 1 ora e 30 minuti. Nella prima mezz’ora verrà chiesto agli studenti di tradurre una serie di frasi brevi con particolare attenzione al contenuto grammaticale e lessicale senza l’ausilio di un dizionario. Nell’ora restante verrà chiesto agli studenti di tradurre un testo simile ai testi utilizzati durante il corso. Per questa seconda parte sarà permesso l’utilizzo di un dizionario monolingue e un dizionario bilingue.

 Bibliografia

Brustad, Kristen, Mahmoud Al-Batal, e Abbas Al-Tonsi. Al-Kitaab fii Ta’allum al-’Arabiyya: A Textbook for Beginning Arabic. Part one. Washington: Georgetown University Press, 2004.

Materiale condiviso con gli studenti durante il corso.