MSdI3.1 (L)


Anno accademico: 2020–2021
SSD: L-LIN/12
Corso: Mediazione linguistica – lingua inglese
Insegnamento: Mediazione scritta DA inglese 3.1 (MSdI3.1) – Approfondimento della traduzione settoriale L
CFU: 2,5
Docente: Vittoria Rubino (vittoria.rubino.vi@fusp.it)


Descrizione

Il corso verte sulla traduzione scritta dall’inglese verso l’italiano e si articola come laboratorio pratico, con la traduzione a casa del testo assegnato e la correzione in classe, confrontando le diverse soluzioni traduttive ed esaminando le difficoltà che emergono.

Le risorse terminologiche online utili per effettuare le traduzioni sono già state presentate nel corso 2.1 ma vengono velocemente riepilogate (presentazione Powerpoint). Si riprende il programma  CAT-tool Wordfast, utile per lo svolgimento delle traduzioni, sul quale gli studenti hanno seguito un corso nel secondo semestre del II anno.

Per ogni testo si raccolgono le informazioni riguardanti l’ambito di applicazione, il linguaggio utilizzato (generico o specialistico-tecnico), il pubblico cui è destinato e quindi il taglio che il traduttore dovrà dare al proprio lavoro. si analizza anche l’impostazione del CAT-tool per ciascuna traduzione da iniziare.

Si affronteranno testi riguardanti il settore scientifico (scienza, medicina); testi su temi di interesse dell’Unione Europea (ambiente, migrazione).

Non si tratterà la traduzione editoriale, né vi saranno lezioni sulla teoria della traduzione, preferendo un metodo basato sulla pratica.

Obiettivi

Obiettivo del corso è permettere allo studente di affrontare testi di diversa natura che richiedono, di conseguenza, stili, linguaggi e terminologie molto diversi fra loro, con un grado di difficoltà superiore rispetto ai testi trattati al secondo anno.

Altro elemento importante di questo corso è imparare a utilizzare correttamente il CAT tool “Wordfast”: dalla creazione del progetto, della memoria di traduzione e del glossario, fino alla traduzione effettiva con questo strumento e l’ottenimento del file tradotto.

Modalità di valutazione


Esame finale da svolgere a casa, sotto forma di un mini progetto traduttivo (lunghezza 2 cartelle circa – 3.000 caratteri) con compilazione di apposita scheda di analisi del testo fornita unitamente al testo da tradurre.

L’argomento sarà scelto tra quelli trattati nel semestre. 

Bibliografia

Si rimanda alla bibliografia consigliata dagli altri docenti per la teoria della traduzione.

I siti web contenenti le risorse terminologiche più affidabili sono riportati nel pdf consegnato alla prima lezione.

Appunti delle lezioni.