AMOS (S)


Anno accademico:2019–2020
SSD:L-LIN/07
Corso: Lingua e civiltà – lingua spagnola
Insegnamento: Avviamento alla mediazione orale spagnolo (AMOS) S
CFU:2
Docente: Maria Olivé Serrano (maria.oliveserrano.vi@fusp.it)


Descrizione

Il corso prevede l’apprendimento delle microabilità fondamentali per l’interpretazione di trattativa tramite l’utilizzo di esercizi preparatori per lo sviluppo della memoria a breve termine, lo sviluppo delle capacità di comprensione (anche tramite il riconoscimento della rete strutturale di un testo orale) e della concentrazione, esercizi di parafrasi e sintesi e di perfezionamento della resa.

L’accento sarà ovviamente posto sulla comprensione della lingua orale e sullo sviluppo delle capacità espressive in entrambe le lingue di lavoro.

Durante le ore di lezione tutti gli studenti saranno obbligati a partecipare esercitandosi, in modo da poter essere ascoltati e controllati costantemente. Inoltre verrà richiesto loro di esercitarsi autonomamente nei modi sviluppati in classe e di approfondire i testi trattati effettuando delle ricerche sul lessico e sui concetti.

Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di analizzare il discorso in segmenti (unità di senso), di ascoltare in maniera attiva, senza concentrarsi troppo sulle singole parole eventualmente problematiche e di adottare un atteggiamento consapevole nei confronti del compito da svolgere inteso sempre come attività di problem-solving.

Obiettivi

Avviare gli studenti alle varie tipologie e modalità di mediazione orale (traduzione a vista, presa di note e trattativa), sviluppando le competenze di base necessarie anche nella lingua straniera. Lo scopo sarà lo sviluppo di competenze non soltanto linguistiche bensì pragmatiche, culturali, comunicazionali e strategiche.

Modalità di valutazione

Per un 20% continua (minimo 75% di presenze e presentazione delle esercitazioni richieste da fare autonomamente).  Per l’80% restante è prevista una prova finale, con due esercizi di mediazione: un sunto orale in spagnolo di un discorso in italiano (durata 3’) e una traduzione a vista (ES>IT).

Bibliografia

Alcoba, Santiago (coord.). La oralización. Barcelona: Editorial Ariel, S.A., 1999.

Collados Aís, Ángela y Mª Manuela Fernández Sánchez (coords.). Manual de interpretación bilateral. Granada: Editorial Comares, 2001.

Jiménez Ivars, Mª Amparo. La traducción a la vista. Análisis descriptivo. Castellón: Tesi dottorale non publicata. Univ. Jaume I, 1999. [in linea] <http://hdl.handle.net/10803/10564> (u.a.: marzo 2017)

Monacelli, Claudia. Interpreti si diventa! Milano: FrancoAngeli, 1997.

Morelli, Mara. Oltre il discorso. Milano: Arcipelago Edizioni, 2005.

Eventuali integrazioni alla bibliografia, oltre a grammatiche e dizionari, necessari in ogni caso, potrà essere proposta nel corso delle lezioni.

Per l’esercitazione individuale, gli studenti possono utilizzare qualsiasi tipo de audio, preferibilmente recente, su argomenti di attualità, oppure interviste e programmi televisivi.